Assistenza Professionisti: il programma su misura per gli studi professionali

  Torna alle news
Si chiama Assistenza Professionisti il programma di copertura sanitaria integrativa predisposto sotto l'egida di Confprofessioni e sviluppato con il know how di Cadiprof.

Il piano prevede che i lavoratori dipendenti degli studi professionali possano beneficiare delle tutele di welfare previste dal contratto collettivo stipulato tra Confprofessioni e le organizzazioni sindacali di settore (Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs). Con il  rinnovo del Ccnl studi professionali, poi, le coperture integrative si sono estese anche ai datori di lavoro professionisti.
 
Dai medici agli architetti, dagli avvocati ai commercialisti, fino a tutte le altre professioni: i professionisti che applicano il Ccnl degli studi professionali tutelano tramite Cadiprof,  la salute dei propri lavoratori dipendenti grazie ad un'offerta di prestazioni socio-assistenziali e sanitarie di anno in anno più ampio.

La Confederazione italiana dei liberi professionisti ha previsto inoltre forme di welfare anche a favore dei datori di lavoro. Il risultato di questo sforzo è stato “Assistenza Professionisti”, una gestione autonoma e separata - operativamente sotto l’Ente Bilaterale degli Studi Professionali - che offre ai datori di lavoro ed ai soci dei loro studi un efficace strumento di prevenzione.

L'innovativo piano di Assistenza Professionisti include coperture specifiche per le esigenze dei titolari di studio e offre la possibilità di estendere le garanzie ai professionisti e  collaboratori dello studio,  che possono così accedere a strutture convenzionate di eccellenza, ridotti tempi di attesa, servizi di assistenza allo studio ed alla persona oltreché servizi dedicati di consulenza.
 
Assistenza professionisti punta principalmente sulla prevenzione e sulle prestazioni specialistiche: un check up annuale del tutto a carico della compagnia assicurativa, un ampio plafond per le visite specialistiche, trattamenti riabilitativi, esami diagnostici post prevenzione in caso di sospette patologie oncologiche e cardiovascolari.

Condividi:

A+ A-
Ridimensiona i caratteri del testo
cliccando i bottoni a fianco.
OK